Vidal alla Juventus, cosa dice il regolamento per il ritorno del cileno

0
7

Arturo Vidal ha espresso il desiderio di tornare alla Juventus, ma alla fine giocherà con Conte all’Inter. Tutto a causa di norma del regolamento italiano.

vidal calciomcercato juventus
Arturo Vidal

Il mondo Juventus è andato in fibrillazione nel leggere le parole di Arturo Vidal nei confronti della sua vecchia squadra. «E’ spettacolare il fatto che sia diventato il nuovo allenatore della Juve – ha detto -. Era incredibile da giocatore figuriamoci da allenatore. Se lui o il club mi chiamassero sarei felice, ma devo stare tranquillo. Se succede… succede. Ho grande affetto per lui e per la società bianconera». Frasi che in ogni parte del mondo sono state lette come un messaggio d’amore e una voglia matta di tornare allo Stadium. Tra il dire e il fare, però, stavolta c’è davvero il mare. Che poi sarebbe il regolamento della Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Milik, De Laurentiis sbotta contro la Juventus: «Basta avvoltoi»

Vidal non potrà tornare alla Juventus

Juventus
Fabio Paratici, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Vidal alla fine non esaudirà il proprio desiderio, anzi giocherà con i nemici dell’Inter e con Antonio Conte. Vero, è proprio un paradosso. Questo perché nel regolamento della Serie A esiste una norma ben precisa che vieta ad un club di tesserare più. di due extracomunitari all’anno. Paratici, invece, ha già contrattualizzato Arthur e McKennie. Quindi, ciao ciao al campione cileno.