Suarez, la prova di italiano sarebbe irregolare. La Guardia di Finanza indaga

0
27

La Guardia di Finanza sospetta che l’esame di Suarez, funzionale all’acquisizione della cittadinanza italiana, sia stato concordato e quindi irregolare.

Calciomercato Juventus

Incredibile quanto svelato stamattina da La Repubblica e dell’Ansa. La cittadinanza italiana di Luis Suarez sarebbe stata ottenuta con una truffa. È quanto si sta accertando Ibn un’inchiesta della Gdf e della Procura di Perugia. I militari delle Fiamme Gialle che stanno acquisendo documentazione nell’università del capoluogo umbro e notificando una serie di avvisi di garanzia. Dalle indagini e’ emerso che gli argomenti della prova d’italiano sostenuta dall’attaccante del Barcellona e dalla nazionale uruguaiana erano stati concordati prima e i punteggi assegnati prima ancora della svolgimento della prova.

LEGGI ANCHE >>> Morata alla Juventus, come sarà adesso la squadra di Andrea Pirlo?

Le parole di Cantone sull’esame di Suarez

«Dalle attività investigative – sottolinea una nota della procura firmata da Raffaele Cantone – è risultato che gli argomenti oggetto della prova d’esame sono stati preventivamente concordati con il candidato Suarez e che il relativo punteggio è stato attribuito prima ancora dello svolgimento della stessa, nonostante sia stata riscontrata, nel corso delle lezioni a distanza svolte da docenti dell’ateneo, una conoscenza elementare della lingua italiana». Parole molto pesanti che minano un eventuale futuro del Pistolero nel campionato italiano.