Pagelle Barcellona Juventus e voti: McKennie sontuoso, Cr7 una sentenza

0
1170

Voti e pagelle di Barcellona-Juventus: l’analisi delle prestazioni dei bianconeri

Pagelle Barcellona Juventus/ Serviva un’impresa agli uomini di Pirlo per avere la meglio del Barca e raggiungere la vetta del proprio girone. Detto, fatto: i bianconeri espugnano per 3-0 il Camp Nou e accedano agli ottavi come primi del proprio raggruppamento per effetto delle reti messe a segno da Ronaldo ( doppietta su rigore) e McKennie.

Leggi anche–>Barcellona Juventus, Koeman zittisce Dybala: il diverbio

Pagelle Juventus

Buffon 6,5: Super Gigi c’è, sempre. Pirlo lo schiera dall’inizio e il portierone bianconero si fa trovare pronto, rispondendo presente agli squilli di Messi

Danilo 6 Primo tempo perfetto, pulito, prova qualitativamente elevata. Poi cala alla distanza, peccando di ingenuità e di presunzione. Prova comunque sufficiente

De Ligt 6 Commette un paio di sciocchezze, anche se dà la sensazione di essere presente fisicamente e sicuro quando tirato in causa. Cerca di non far girare mai Messi ed eccetto un paio di occasioni ci riesce

Bonucci 6,5 Una sicurezza quest’oggi. Verticalizza quando necessario, ma soprattutto non commette alcuna sbavatura quando c’è da rinculare. Monumentale

Cuadrado 7 Ormai il colombiano è un’abitudine. Mette in mezzo un cross al bacio per McKennie, e dimostra una tecnica sopraffina

Arthur 6,5 Fa muovere perfettamente il pallone, aumentando i giri del motore e contribuendo ad eludere il primo pressing blaugrana.

McKennie 7,5 Il texano ci ha preso gusto, e dopo il goal del derby anche al Camp Nou bagna la marcatura con una semi rovesciata d’alta scuola. Galvanizzato dalla situazione, corre per tutti i 90 minuti della gara. Mai domo

Ramsey 6,5 In crescita. Da un suo inserimento nasce l’azione che permette alla Juve di portarsi sullo 0-2. Non riesce a concludere sempre, ma la sua presenza mette in apprensione Lenglet

Alex Sandro 7 Il brasiliano è uno dei migliori in campo. Sempre attento, essenziale, mai un suggerimento sbagliato. Esperienza, ma anche tanta tanta qualità e pragmaticità

Ronaldo 7,5 Era il grande assente del match dell’andata, e di rigore riesce a mettere a segno una doppietta pesantissima che permette alla Juve di ottenere il primo posto nel girone. Si segnala anche per un paio di ripiegamenti difensivi straordinari

Morata 6,5 Lavora tantissimo per la squadra, lotta, sgomita molte volte lontanissimo dalla porta. Fa salire la squadra, sebbene non riesca mai a ritagliarsi una situazione pericolosa in area se si esclude un colpo di testa fuori misura