Perin e quella frase detta a Ronaldo prima del secondo rigore

0
688

Mattia Perin ha tentato di distrarre Cristiano Ronaldo prima del secondo calcio di rigore che ha chiuso i conti in Genoa-Juventus.

Genoa
Perin (Getty Images)

Curioso siparietto tra due ex compagni di squadra. Mattia Perin e Cristiano Ronaldo sono stati i protagonisti di Genoa-Juventus. Il primo per non essere riuscito ad impedire la sconfitta, il secondo per essersi confermato glaciale dagli undici metri. Ad ogni modo, le telecamere di Sky hanno beccato un momento davvero curioso. Quando si aspettava il fischio del direttore di gara, il portiere rossoblù si è rivolto a sua maestà con un tono di sfida. CR7, dal canto suo, non ha raccolto la provocazione e lo ha bucato nuovamente.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bianconeri sul centrocampista del Napoli

Cosa ha detto Perin a Ronaldo

Juventus
Gol della Juventus @Getty

Prima che CR7 calciasse il rigore, il portiere del Genoa lo aveva stuzzicato chiedendogli se volesse calciare ancora centrale il secondo penalty, un po’ come era stato calciato il primo. «Ancora centrale?» ha esclamato. Ronaldo ha risposto calciando alto e angolato, mentre lui si è tuffato. Poi CR7 dopo la sua classica esultanza ha urlato scherzando al portiere avversario: «Donde vas Perin?». La scenetta si è ripetuta dopo il 90′ quando Ronaldo aveva una punizione da oltre 30 metri da battere. Il pipelet genoano ha chiesto ai suoi di non fare barriera. «Levatevi – ha detto ai suoi -. Niente barriera, voglio vedere la palla, Masiello vieni sulla respinta». Ronaldo ha scelto di non calciare, ma di passarla aspettando il fischio finale. Poi arrivato. Perin ha replicato: «Paura, eh? Perché non calci senza barriera?».