Scamacca, salta l’incontro tra Paratici e il Sassuolo. Ora la Juve riflette

0
232

L’incontro tra la Juventu e il Sassuolo ieri pomeriggio non c’è stato. L’attaccante Scamacca sembra destinato a restare ancora al Genoa.

Fabio Paratici, Juventus @Getty

Conquistato il primo trofeo stagionale, ora la Juve potrà concentrarsi sulle sue esigenze tecniche in questi ultimi giorni di mercato. La ricerca della punta, ha spiegato anche ieri sera Paratici, non è una necessità assoluta. Se ci sarà l’opportunità il ds della Vecchia Signora proverà a coglierla, altrimenti da qui alla fine si potrebbe anche rimanere così. Di sicuro Reggio Emilia non è stato il teatro dell’incontro con il Sassuolo per Scamacca. Il faccia a faccia non c’è stato. La Juventus ha dimostrato di poter reggere, seppur con fatica, con una rosa di qualità ma che forse con qualche elemento in più porrebbe al riparo Pirlo da ulteriori difficoltà.

LEGGI ANCHE >>> Reynolds, clamoroso risvolto di calciomercato. Juventus beffata sul gong?

Senza scamacca, quali scenari?

Si fa sempre più largo l’ipotesi di avanzare Kulusevski come quarto attaccante. In questo modo Cristiano Ronaldo e Morata fungerebbero da numeri nove e Dybala e il giovane talento svedese da seconde punte. Una soluzione che anche ieri in Supercoppa è stata ribadita da Andrea Pirlo. A questo punto Scamacca resterebbe al Genoa e il famoso valzer degli attaccanti non partirebbe, almeno non con i nomi circolati finora.