Pjanic, che nostalgia della Juventus: «Allegri il migliore»

0
334

Miralem Pjanic è rimasto legatissimo alla Juventus, tanto che non perde occasione per tesserne le lodi. Ora tocca al suo vecchio tecnico Allegri.

Juventus

Miralem Pjanic ama il mondo Juventus. Ha trascorso anni meravigliosi nella cabina di regia della Vecchia Signora, giocando anche quella maledetta finale di Cardiff contro il Real Madrid. Un primo tempo importante, con la coppa che sembrava potesse tornare a Torino. Poi il tracollo del secondo tempo. Il bosniaco è approdato in Catalogna, con Arthur che ha fatto il percorso inverso. L’ex Roma non si è imposto nell’undici titolare di Koeman, che ha preferito utilizzarlo più in Champions League che in Liga. In totale, sono 26 le presenze collezionate, ma alla voce gol e assist c’è uno 0 da cancellare.

LEGGI ANCHE >>> Bellerin, l’idea di Paratici per rifarsi il look sulle corsie laterali

Pjanic e le lodi a Max Allegri

Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus
Massimiliano Allegri, Calciomercato (Getty Images)

Su instagram l’ex regista bianconero ha fatto parlare di sè. I giocatori utilizzano sempre di più i social, e oggi Pjanic ne ha approfittato per ricordare i bei vecchi tempi. Il bosniaco ha repostato infatti alcune storie, in cui c’è anche Massimiliano Allegri. Col tecnico toscano, il centrocampista si è affermato come uno dei migliori centrocampisti del campionato e d’Europa. Non è ancora chiaro dove sarà Allegri dalla prossima stagione.