Morata frenato da problemi fisici. La Juventus ora riflette sul riscatto

0
190

A fronte di una prima parte di stagione molto positiva, è tornato il Morata che i tifosi della Juventus conoscevano. E sul riscatto…

La Juventus riflette, e molto, se esercitare o meno il riscatto di Alvaro Morata dall’Atletico Madrid. Paradossalmente potrebbe optare per prenderlo un altro anno in prestito alla cifra di 10 milioni, ma non è soluzione che sembra piacere alla famiglia Agnelli. Il canterano, inutile girarci intorno, non ha convinto molto nell’ultimo periodo. A fronte di una prima parte di stagione davvero positiva, è tornato il calciatore che tutti conoscevano a Torino.

LEGGI ANCHE >>> Juventus senza difesa. Pirlo costretto ad inventarsi un terzino: le soluzioni

Morata, condizioni precarie

Juventus

Per Morata sono entrati in scena due diversi problemi: un’influenza e un disturbo intestinale, con il citomegalovirus per il quale è complesso stimare tempi di recupero. Negli ultimi due match in cui è subentrato con questi problemi, tuttavia, ha pure avuto un ottimo impatto. Contro il Porto è svenuto a fine gara, ma ha dato una scossa non indifferente – spiega la Gazzetta dello Sport -, contro il Crotone idem. Proprio per questo motivo Andrea Pirlo punta a riaverlo a pieno regime il più presto possibile, così da poter scegliere se schierare lui o Dejan Kulusevski. Ciò gli permetterebbe di cambiare quindi l’assetto in base all’impegno.