Griezmann, il Barcellona lo offre alla Juventus. La risposta di Paratici

0
302

Griezmann a prezzo di saldo in casa Barcellona che deve rifondare dopo lo scossone giudiziario di ieri. La Juventus però nicchia e fa spallucce.

Situazione esplosiva in casa Barcellona dopo l’operazione di ieri mattina. L’ex presidente del Barça Josep Maria Bartomeu, in carica dal 2014 fino alle dimissioni – da sfiduciato – dello scorso 27 ottobre, e altri tre dirigenti sono sottoposto a fermo nell’ambito del BarçaGate. E’  l’inchiesta secondo cui il club aveva assunto una società dedicata a screditare le persone critiche nei confronti della gestione societaria. Fra questi anche Messi e Piqué. Perquisizioni negli uffici al Camp Nou da parte dei Mossos d’Esquadra. Il Barça si tira fuori: «Piena collaborazione, ma rispettare la presunzione di innocenza delle persone coinvolte». Bartomeu si è avvalso della facoltà di non rispondere. Intanto dal lato tecnico tiene banco il caso Griezmann, ormai con le valigie in mano.

LEGGI ANCHE >>> Romagnoli verso la Juventus. L’affare può farsi grazie a Raiola e ad uno scambio

Il contratto di Griezmann

Secondo quanto sostiene il portale spagnolo ‘okdiario.com’, il Barcellona avrebbe intenzione di cedere Griezmann, 29 anni, al miglior offerente. Ma, allo stato attuale, non sembrano esserci squadre interessante all’attaccante della Nazionale francese di Didier Deschamps. Questo perché il campione del mondo guadagna 18 milioni e nessuno in periodo di Covid-19 è disposto a pagare tanto ad un elemento. La Juventus c’ha fatto un pensierino, ma finché Cristiano Ronaldo resterà in organico non ha margine di manovra.