Guardiola, definito per la Juventus il futuro del tecnico catalano

0
264

Pep Guardiola ha chiarito il suo futuro in un’intervista. La Juventus ha chiaro pertanto l’orizzonte dell’allenatore catalano.

Pep Guardiola, allenatore del Man City
Guardiola (Getty Images)

Pep Guardiola parla del suo futuro ai microfoni di Bt, dialogando con Rio Ferdinand: «La mia grande ambizione è sempre stata provare il ‘football’. Non voglio dire che non stavo bene a Barcellona o Monaco, anzi. Ma avevo il sogno di venire qui, di lavorare nel Paese di Shakespeare, dei Beatles, degli Oasis, tra teatri e cinema… Non è solo per il calcio, questo Paese è speciale – spiega -. Mi sentivo del tutto a casa a Barcellona, la mia squadra. Cosi’ al Bayern: non puoi immaginare che club, che citta’… E’ un privilegio esserci stato ma qui dopo 4-5 anni, mi sento cosi’ bene».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, altra concorrente per l’asso francese

Guardiola, niente Juventus 

Guardiola nuovo allenatore JuventusLa Juventus dovrà quindi rassegnarsi a guardare altrove. Il sogno di vedere Pep Guardiola sulla panchina dei bianconeri non si realizzerà. I tifosi sperano almeno che arrivi Zidane una volta conclusa l’esperienza di Pirlo. «Mi sento bene ora e ma anche la scorsa stagione, quando non abbiamo vinto – ha continuato Pep -. Qui ho amici, mi sento protetto, i tifosi mi amano, la squadra mi segue, mi piace lavorare con loro. Ci sono anche aspetti negativi – chiude – Odio l’autunno e l’inverno, vorrei davvero ci fosse un clima migliore in Inghilterra».