Processo Lazio, la Juventus spettatrice interessata. Lotito rischia grosso

0
309

Oggi inizia il processo Lazio per la questione dei tamponi. Immobile contro la Juventus poteva giocare oppure non era da convocare?

Il Messaggero parla chiaro e fa tremare i tifosi della Lazio. Per la Juventus, invece, nessun beneficio dal match giocato contro la Lazio, ma l’eliminazione di una concorrente per la Champions. Il rischio penalizzazione per i biancocelesti ora sarebbe concreto. Si parla di una possibile richiesta di 8-10 punti di penalizzazione e di un anno di inibizione per Lotito. Una stangata che sarebbe difficilissima da accettare per il club biancoceleste che porterà al contrattacco nel processo tamponi. Dalla capitale si punterà su un vuoto normativo legato al protocollo FIGC. Esso, infatti, non sarebbe mai stato ratificato dal Coni e quello Uefa recepito dopo i fatti.

LEGGI ANCHE >>>

Processo Lazio, niente vittoria alla Juventus

Alle 11 si apre il processo Lazio sui tamponi. Davanti al Tribunale Federale della Figc, in videoconferenza, ci saranno Lotito, i medici Rodia e Pulcini e l’avvocato Gentile. Si discuterà sui test Covid a cavallo delle due sfide di Champions con Bruges e Zenit San Pietroburgo e quelli di campionato contro il Torino (1 novembre 2020) e Juve (8 novembre 2020). In ballo ci sarebbe la presunta violazione del protocollo anti-Covid, la mancata messa in isolamento di presunti positivi come Immobile (in campo contro i granata), di Djavan Anderson (in panchina contro la Juve), Leiva e Strakosha. Ai bianconeri non verrà comunque attribuita la vittoria in campionato.