Calciomercato Juventus, colpo dalla Roma: addio ai giallorossi a un passo

0
18969

Calciomercato Juventus, occasione dalla Roma. Le ultime indiscrezioni riferiscono di una possibile rescissione a fine stagione

calciomercato juventu
Fabio Paratici (Getty images)

Calciomercato Juventus Roma Dzeko / Mancano poche giornate al termine del campionato, ma l’attenzione degli addetti ai lavori è già proiettata verso quella che sarà la prossima campagna acquisti. A catalizzare l’attenzione mediatica in queste ore è la Juventus, alle prese con una rosa da rinforzare a tutti i costi, ma anche con un bilancio da non sollecitare ulteriormente. Ecco perché da non trascurare l’ipotesi acquisti low cost, per far respirare le casse del club.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, Szczesny out: Paratici ha un piano con il Psg

Ed ecco che l’indiscrezione rilanciata dal Corriere della Sera assume una valenza piuttosto chiara. Secondo il noto quotidiano, infatti, Edin Dzeko potrebbe rescindere il suo contratto con la Roma al termine di questa stagione. Il bosniaco, il cui goal con l’Ajax ha contribuito alla qualificazione in semifinale della compagine di Fonseca, ha ormai rotto con l’ambiente, e avrebbe le valigie pronte. Possibile una rescissione, che permetterebbe ai Friedkin di risparmiare ben 7,5 milioni netti ( l’ammontare del suo contratto), che al lordo sono 15 milioni.

Calciomercato Juventus, a volte ritornano: Dzeko nuovamente nel mirino

Calciomercato Juventus
Edin Dzeko, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Dzeko Roma/ Nel novero dei papabili acquisti della Juventus per rinforzare il proprio pacchetto offensivo, ci sarebbe anche il bosniaco, che è stato vicinissimo ad un trasferimento sotto l’ombra della Mole e che non ha mai nascosto il desiderio di cambiare aria. Al momento per la Juve Dzeko non rappresenta una prima chance, ma un’alternativa di ripiego, che chiaramente potrebbe ritornare in auge qualora Paratici non dovesse centrare gli obiettivi sperati.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, il Kean back non è impossibile: c’è l’apertura