Atalanta-Juventus finale Coppa Italia: presa la decisione sugli spettatori

0
145

Non solo volata Champions per la Juventus ma anche un altro importante appuntamento in programma in questo mese, uno di quelli davvero imperdibili.

Atalanta-Juventus

Le ultime due partite del campionato di serie A serviranno a capire se la Juventus riuscirà a conquistare almeno quel quarto posto che garantirebbe un posto nell’Europa che conta. E con esso anche importanti introiti economici. Giorno 19 però a Reggio Emilia si giocherà anche la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Portare a casa un trofeo sarebbe importante per regalare una gioia ai tifosi, decisamente delusi da questa annata.

LEGGI ANCHE –>Isco alla Juventus, che intrigo con la Roma

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, vuole andare via: si è proposto al Barcellona

Atalanta-Juventus, in 4300 sugli spalti del Mapei Stadium

Juventus
Coppa Italia, Juventus Inter @Getty

La buona notizia, non solo per le due squadre ma in generale per il mondo del calcio, è quella che allo stadio finalmente si rivedranno i tifosi. Dopo lo stop alla presenza dei supporters negli stadi a causa della pandemia, è un primo passo al quale – si spera – ne seguiranno altri. Non ci sarà ovviamente il Mapei Stadium al completo, ma 4300 persone pronte a tifare per la loro squadra del cuore. Il 20% della capienza dell’impianto, quota stabilita dal Comitato tecnico scientifico del Governo. Come sottolinea Sportmediaset, gli spettatori per poter presenziare sugli spalti avranno bisogno non solo del biglietto ma anche di un tampone antigenico effettuato 48 ore prima, oppure l’attestazione del vaccino effettuato o il certificato di guarigione dal Covid negli ultimi sei mesi.