Calciomercato Juventus, Ronaldo ai saluti? Inglesi all’assalto

0
133

Calciomercato Juventus, Ronaldo ai saluti? Sicuramente il portoghese dirà addio in caso di Europa League. Gli inglesi all’assalto

Calciomercato Juventus
Ronaldo (getty)

Ronaldo ai saluti? Sì, senza dubbio, qualora la Juventus non dovesse disputare nella prossima stagione la Champions League. Tutto passa da domani: vincere a Bologna e sperare che il Milan non faccia il colpaccio sul campo dell’Atalanta. Solamente in questo modo il campione portoghese è (quasi) certo di rimanere ancora in bianconero.

L’Europa League non ha nessuna intenzione di giocarla. Nonostante il probabile arrivo di Zidane sulla panchina bianconera. L’allenatore francese è quello che ha permesso a CR7 di alzare tre Champions di fila con il Real Madrid. E, il rapporto tra di loro è sicuramente ottimo. Ma potrebbe non bastare per vederlo ancora con il bianconero addosso. Anche perché gli inglesi sono pronti all’assalto.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri in Spagna pronto allo scippo

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, colpo dal City | L’attaccante ha deciso

Calciomercato Juventus, lo United all’assalto

Calciomercato Juventus
Ronaldo @Getty

Secondo quanto riportato da As, il Manchester United è decisamente pronto all’assalto di Cristiano Ronaldo. Solskjaer, tecnico dei Red Devils, avrebbe avuto anche un primo colloquio con il calciatore portoghese. E CR7 avrebbe apprezzato la prima proposta arrivatagli dalla sua ex squadra. Il Manchester United sembra davvero l’unica società a poter garantire uno stipendio importante – più o meno quello che percepisce alla Juve – a Ronaldo.

E non è di poco conto anche un’altra questione: le veementi proteste contro i Glazer che in queste settimane sono andate avanti in Inghilterra, potrebbero anche “costringere” i proprietari americani a mettere mano al portafoglio per chiudere l’affare. Anche per riconquistare i tifosi. Che di mollare la presa, almeno per il momento, non hanno nessuna intenzione. Saranno settimane decisive per il futuro del portoghese. Ma anche per il futuro della Juventus.