Del Piero, parla il capitano. «Sulla Juventus a penso così»

0
211

Alex De Piero, prima dell’Europeo, parla della sua Juventus e dà consigli a Cristiano Ronaldo. Poi un giudizio sull’amico Andrea Pirlo.

Juventus«Parlare di colpe non mi pare giusto per Andrea Pirlo – dice dalla Corriere della Sera -. A dire il vero per qualsiasi allenatore, non esiste una stagione al di sotto delle attese da imputare a un solo componente. Non parlerei di difficoltà, parlerei di difficoltà della Juve». Così il capitano Alessandro Del Piero fa sentire la sua voce nel mondo bianconero dopo la stagione che ha portato lo scudetto all’Inter, ma anche altri due trofei a Vinovo.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, ufficiale la decisione UEFA contro Juventus, Real Madrid e Barcellona

Del Piero sulla questione Ronaldo

Calciomercato JuventusDel Piero analizza anche la questione legata a CR7. «Cosa dovrebbe fare per non condizionare la Juventus? Sbagliare i gol? Il punto è un altro: se un giocatore rende oppure no, se è funzionale alla squadra oppure no. Penso che CR7 sia entrato in una fase della carriera in cui non può più fare le stesse cose di dieci o anche cinque anni fa. Penso quindi che debba riprogrammarsi in funzione delle sue attuali potenzialità, che sono ancora elevatissime. Ci vorrà un chiarimento con Allegri e la società se si vorrà continuare insieme».