Chiellini, cosa succede al capitano della Juventus e dell’Italia

0
152

Mancini e Allegri vogliono puntare sul Giorgio Chiellini, capitano di Italia e Juventus. Il difensore ha un solo obiettivo: i mondiali del 2022 in Qatar.

Juventus
Chiellini @Getty

Giorgio Chiellini, tutto lo vogliono. Naturalmente in campo. Lo storico stopper della Juventus, però, 19 trofei di fila per lui negli ultimi 10 anni, ha 37 primavere. Tante, al punto che non ha messo la firma sul rinnovo neppure con la Vecchia Signora. E’ scontato che avvenga. L’Italia, e anche la Madama, non rinunceranno a lui. C’è un orizzonte bianconerazzurro per lui, disegnato a quattro mani da Max Allegri e Roberto Mancini. Entrambi infatti vogliono allungare la carriera del loro vetusto capitano, sia nella Juve, per un altro campionato, sia in Nazionale, almeno per tutto il 2021. Ciò significa qualificazioni mondiali e Final Four di Nations League, a ottobre. Nel 2022, invece, ci saranno i Mondiali.

LEGGI ANCHE >>> Tonali, la Juventus si inserisce tra i due litiganti. La situazione

Chiellini, riconoscimenti dappertutto

Il Corriere dello Sport spiega che per Chiellini si prospetta la diciassettesima stagione juventina. Contratto scaduto, una trattativa da articolare, pensieri in testa, ipotesi esotiche: così era finita l’annata per il professore della difesa di Harvard. Ora riprenderà in tutt’altro modo. Quando sta bene, come adesso, di difensori come lui ce ne sono pochi in giro. Proprio l’inverno scorso la Juve aveva programmato un paio di mesi di preparazione mirata per lui, seguito da Paolo Bertelli. E il risultato si vede adesso. Tutti sanno che schierarlo in tre partite in una settimana può diventare rischioso ma il calendario azzurro in questa fase gli è favorevole. E Mancini non vuol privarsi di Chiellini, né adesso né per gli immediati impegni post europei