Calciomercato Juventus, due contropartite per De Ligt | Il Barça all’assalto

0
550

Calciomercato Juventus, addio De Ligt: il Barcellona è pronta all’offerta shock per aggiudicarselo. Due contropartite sul tavolo

Juventus
Juventus, De Ligt @Getty

Massimiliano Allegri sin dal suo ritorno è stato chiaro: bisogna ritornare ad alzare il muro difensivo, chiudendo ermeticamente quella difesa che soprattutto nell’ultima stagione ha lasciato spesso a desiderare. Da qui l’esigenza di rinnovare a stretto giro di posta il contratto di Giorgio Chiellini, anche anche contro un avversario come Lukaku ha dimostrato ancora di poter dire la sua: l’unica incognita, semmai, è quella legata agli infortuni, che non hanno risparmiato “Giorgione” negli ultimi anni della sua esperienza in bianconero. Ecco perché l’altro tassello considerato imprescindibile nella nuova Juve allegriana è Matthijs de Ligt.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, big inglese all’assalto di Pjanic

Il gigante olandese fa gola a molti club, soprattutto il Barcellona, ma la Juve fino a questo momento ha sempre rispedito al mittente le avances dei catalani, che sono stati ad un passo dall’acquistarlo, quando l’assistito di Mino Raiola militava nelle fila dell’Ajax. I blaugrana, però, a dispetto delle note vicissitudini economiche che li vede protagonista, continua sondare la situazione relativa all’ex Ajax con molto interesse, e sarebbe pronto a formalizzare un’offerta importante.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, deciso il futuro di Cristiano Ronaldo

De Ligt Juventus, calciomercato | Il Barca propone Lenglet e PedriJuventus

Secondo quanto riportato da “il sussidiario.net“, il Barca starebbe entrando nell’ordine di idee di inserire nell’eventuale trattativa con la Juventus due contropartite tecniche, in maniera tale da diminuire l’esborso cash: stiamo parlando di Pedri e di Lenglet, non considerati imprescindibili nello scacchiere tattico di Koeman e sacrificali, per cercare di raggiungere gli 80 milioni di euro richiesti dalla “Vecchia Signora” per cedere il proprio difensore. Al momento è solo un’idea, ma ci limitiamo comunque a registrare quest’indiscrezione.