Calciomercato Juventus, certi amori fanno dei giri lunghi e poi ritornano

0
230

Locatelli resta primo obiettivo, ma le difficoltà di chiudere l’affare con il Sassuolo sono evidenti. Cherubini allora torna all’assalto di Pjanic.

Federico Cherubini, coordinatore Juventus giovanile U23
Federico Cherubini, Juventus (Getty)

Ci sono difficoltà lampanti per vedere Locatelli con la maglia della Juventus. Il talento del Sassuolo costa 40 milioni e la Vecchia Signora non li ha. Il rischio che finisca all’estero come Verratti è concreto, specialmente se l’Arsenal dovesse capire che gli spiragli possono diventare brecce. Allora Cherubini è entrato nell’ottica di idee di dover andare all’assalto di un vecchio pallino di Allegri. Miralem Pjanic, fosse per lui, sarebbe già in ritiro con la Vecchia Signora.

LEGGI ANCHE >>> Cannavaro non incorona Chiellini: «Il Pallone d’Oro ad un altro»

Pjanic in cambio di Ramsey

Pjanic, Barcellona (Getty)

Con l’nfortunio di Arthur, tre mesi di stop più la riabilitazione, a Juve torna all’antico e ribussa alla porta del Barcellona. Stavolta proponendo uno scambio con il gallese Aaron Ramsey. Andrà in porto questa soluzione? Aaron ha uno stipendio pesante e il presidente blaugrana Joan Laporta ha un’ossessione e un obbligo: abbassare in maniera considerevole il monte stipendi per far posto alla sua stella, Leo Messi, ancora in attesa di firmare un nuovo contratto. Ma è chiaro che l’obiettivo Pjanic sta tornando d’attualità alla Continassa e che alla fine può andare in porto. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.