Allegri fa come al Milan | A centrocampo cambia la Juventus

0
380

Allegri ha in mente una sistemazione tattica differente per la sua linea mediana. E’ un pensiero che ha già applicato al Milan qualche anno fa.

Juventus
Allegri @Getty Images

C’è il rischio concreto che Allegri faccia come avvenne al Milan. Privarsi di un centrocampista di qualità e bravo in regia come Pirlo per posizionare un mediano davanti alla difesa. Fu Van Bommel all’epoca dei fatti l’oggetto del contendere. Adesso alla Juventus la storia potrebbe ripetersi con protagonista Tolisso. L’idea dell’allenatore bianconero, infatti, è quella di puntare sul 4-3-3. Il ruolo del centrale, tuttavia, potrebbe non toccare a Locatelli bensì ad un elemento di rottura. Ecco perché sono in corso i contatti con il Bayern per lo scambio con McKennie. L’ex Sassuolo, che vede discretamente la porta, verrebbe utilizzato da tuttocampista interno destro. Dalla parte opposta, invece, spazio a Rabiot o Bentancur.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Ronaldo al City | Spunta l’indizio social

Allegri e il pallino tattico

Tolisso @Getty Images

Ciò che appare evidente finora è che l’incertezza tattica regna ancora sovrana in casa bianconera. La questione Ronaldo blocca ogni discorso e non permette al tecnico di trovare le giuste soluzioni. Non può lavorare su strutture chiare e definitive se prima non verrà chiarita o meno la posizione del portoghese. Il centrocampo, ad ogni modo, è il fulcro di tutto. Lì, magari non negli uomini, sembra avere tutto in mente. Allegri vuole qualità e muscoli come ha sempre avuto. Certo, quel meraviglioso poker di Berlino è lontano anni luce. Ma chi può dire oggi di avere gente come Pirlo, Marchisio, Pogba e Vidal in rosa?