Bonucci si (ri)prende la fascia e la Juventus: «Crescere ancora»

0
134

Bonucci, autore di una partita magistrale, ha messo Lukaku in tasca ancora una volta. Il difensore: «L’atteggiamento era quello giusto».

«L’ambizione è essere ogni giorno dei giocatori e degli uomini migliori, a prescindere dalla maglia che indossiamo. Quando sei professionista devi essere ambizioso e pensare ad arrivare a realizzare i sogni. Abbiamo l’obbligo di volere sempre tutto, la Juventus non deve mai accontentarsi. I giocatori devono respirare e vivere questo. Giochiamo per migliorare ogni giorno». In una notte sola Leonardo Bonucci si è ripreso la fascia di capitano e conquistato la Vecchia Signora. La sua prestazione è stata spaziale, tanto da essere il migliore in campo al pari di Chiesa, MVP del match.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, c’è il via libera | Parola di Salihamidzic

Bonucci e la svolta Juventus?

Se sia stata la serata della svolta per i bianconeri non è dato a sapersi, ma di sicuro è arrivata una concreta iniezione di fiducia. Bonucci per esempio ha annullato ancora una volta Lukaku che non si è mai visto se non nel finale. «La svolta? Ci deve servire da lezione. Era da un po’ di partite che volevamo avere questo atteggiamento che avevamo smarrito negli ultimi anni. Oggi deve essere la dimostrazione. Dobbiamo tenere l’intensità mentale e questo che oggi ha fatto la differenza. Le qualità ci sono. A volte sbagliamo troppo tecnicamente, ma dobbiamo avere questa mentalità, quest’intensità di stasera. Le vittorie in certe partite arrivano di conseguenza»