Cuadrado infiamma Juventus-Roma. Rissa con Vina, la Var lo grazia

0
121

Cuadrado e Vina anticipano Juventus-Roma. Rissa tra i due calciatori con il bianconero graziato dal Var. Intanto il contratto è pronto.

Mancano ancora otto giorni ma Juve-Roma è già iniziata e sono subito scintille, spiega il Corriere dello Sport. Il teatro non è stato l’Allianz Stadium ma l’Estadio Gran Parque Central di Montevideo. Nella notte italiana tra giovedì e ieri, è andata in scena Uruguay-Colombia, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali 2022. Protagonisti, Juan Cuadrado e Matias Viña. Minuto 63: lo juventino, difendendo un pallone, allarga evidentemente il braccio sinistro, colpendo con una gomitata il terzino romanista. L’uruguaiano crolla a terra, nasce il classico parapiglia con i giocatori della Celeste che chiedono l’espulsione del colombiano. Il Var non è però intervenuto e il riccioluto esterno se l’è cavata con l’ammonizione, prima di essere sostituito a dieci minuti dalla fine.

LEGGI ANCHE >>> Pogba, la Juventus studia il colpo. Ecco come può tornare in bianconero

Cuadrado e il contratto bianconero

La società bianconera, tuttavia, è intenzionata a blindarlo. Dopo Dybala, sarà lui a rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2022. La trattativa è ormai in direzione del traguardo: prolungamento di un anno, fino al 2023. Con eventuale opzione per un biennio, ma questo aspetto si vedrà. E’ probabile, in ogni caso, che la firma arrivi già entro fine ottobre e, visto che nel 2023 Juan avrà 35 anni, sarà in pratica un rinnovo “a vita”. Cuadrado e la Signora insieme per sempre, su questo non ci sono più dubbi.