Pogba, la Juventus studia il colpo. Ecco come può tornare in bianconero

0
100

Pogba ha infiammato i cuori dei fan bianconeri e anche di Allegri. Il suo ritorno alla Juventus è un’opzione, il club studia le mosse da fare.

Pogba @Getty Images

Grande spazio questa mattina sulla Gazzetta dello Sport all’argomento Pogba. Il francese ha giocato in maniera divina, ha vinto e poi ai microfoni di Mediaset ha strizzato l’occhio alla Vecchia Signora. «Parlo sempre con i miei ex compagni, per esempio con Dybala. Sono a Manchester, ho ancora un anno di contratto. Voglio finire bene lì, poi vedremo. Comunque a Torino sto bene…». Parole che fanno scopa con quelle di qualche settimana fa del suo procuratore Mino Raiola («Ritorno alla Juve? Torino gli è rimasta nel cuore, lui a queste cose tiene molto…») e che bastano per alimentare la fiammella della speranza in casa bianconera.

LEGGI ANCHE >>> Allegri, pesante tegola in vista della ripresa del campionato. Juventus furiosa

Pogba, la strategia bianconera

Pogba quasi a ogni sessione di mercato viene riassociato alla Juventus, ma il costo e lo stipendio hanno sempre frenato il club bianconero. Ora Andrea Agnelli avrebbe l’opportunità di riprenderselo a zero (il contratto con lo United scade nel 2022). Deve comunque considerare un ingaggio poco sostenibile per le tasche della Signora. Quindi, primo aspetto, Paul deve ridursi il salario. Poi le cessioni. Serve cedere Aaron Ramsey e Adrien Rabiot (7 milioni annui a capoccia, premi esclusi) e magari anche Weston McKennie (che però ha uno stipendio contenuto: 2,5 milioni). Solo allora si potrebbe alleggerire il monte ingaggi complessivo e pensare di fare un investimento importante.