Calciomercato Juventus, il rinnovo è una priorità | Bianconeri spiazzati

0
36

Calciomercato Juventus, il nuovo allenatore lo stima e vorrebbe accelerare nella trattativa per il rinnovo. Ecco le sue parole.

Nella sua prima conferenza stampa è stato chiaro. Anzi, di più. “Rinnovarlo per noi è una priorità”, ha dichiarato Xavi, appena presentato ufficialmente come nuovo allenatore del Barcellona. L’ex centrocampista blaugrana, subentrato all’esonerato Ronald Koeman, si riferisce ad Ousmane Dembelé, uno degli acquisti più costosi della storia del club catalano. Nell’estate 2017 il Barça lo prelevò dal Borussia Dortmund per 105 milioni di euro più bonus, ma dopo cinque stagioni di (pochi) alti e (tanti) bassi, il suo valore è decisamente precipitato. Al punto che la società nell’ultima finestra di mercato ha cercato di privarsene, con l’obiettivo di ricavare almeno una parte di quell’enorme investimento.

Calciomercato Juventus
Federico Cherubini, Juventus (Getty)

Il contratto di Dembelé, infatti, scadrà il prossimo giugno e il rischio di perderlo a zero è abbastanza concreto. Tra l’altro, il giocatore si è nuovamente infortunato. Non una novità per uno che da quando ha messo piede a Barcellona ha passato molto più tempo in infermeria che in campo.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, rinnovo a vita | La dirigenza ha deciso

Calciomercato Juventus, Xavi vuole dare un’altra chance a Dembelé

Dembele | Getty Images

La dichiarazione di Xavi, tuttavia, potrebbe costringere il presidente Joan Laporta a rivedere i suoi piani. “Potrebbe diventare il migliore al mondo nel suo ruolo”, ha affermato Xavi. “Dembelé ha le qualità per fare la differenza e diventare un top player, a patto però che riesca a trovare un minino di continuità”. Il nuovo tecnico blaugrana, dunque, ha tutta l’intenzione di puntare sul nazionale francese. Che da scarto può improvvisamente diventare una risorsa, anche alla luce dei problemi economici del club.

Per la Juventus non è affatto una buona notizia. I bianconeri erano da tempo sulle tracce di Dembelé e si preparavano all’affondo decisivo: dal 1 gennaio il giocatore è difatti libero di accordarsi con un’altra squadra. Ma nel caso di un’accelerata nella trattativa per il rinnovo cambierebbe davvero tutto.