Calciomercato Juventus, l’affondo di Monchi | Lo vuole anche il Siviglia

0
14

Calciomercato Juventus, l’ex direttore sportivo della Roma fa sul serio: vorrebbe portare un obiettivo bianconero in Andalusia già a gennaio.

È ufficiale: Julian Alvarez piace davvero a tutti. Sono davvero in parecchi a voler mettere le mani sul gioiello di proprietà del del River Plate, recentemente messosi in mostra anche con la maglia della nazionale argentina. Ogni giorno esce fuori una nuova pretendente per l’attaccante classe 2000, al momento uno dei prospetti più interessanti del Sudamerica. Tale da far girare la testa a mezza Europa. Da qualche settimana si è scatenata una vera e propria asta attorno a lui e a contenderselo sono i club più prestigiosi del Vecchio Continente.

Monchi ©️Getty Images

Vi abbiamo parlato nei giorni scorsi di un’offerta importante da parte della Juventus, una delle prime a scomodarsi per via dell’esigenza di rafforzare il proprio attacco, uno dei reparti in cui i bianconeri in questo momento sono più carenti. Quindici milioni di euro più dieci di bonus: questa la proposta del direttore sportivo Cherubini ai Millionarios.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, rivoluzione Manchester United | Beffa in vista

Calciomercato Juventus, Julian Alvarez verso la Liga

Alvarez @LaPresse

Notizia che per adesso non è stata smentita, ma il River Plate a quanto pare preferisce tergiversare e guardarsi attorno. Sa che sarà impossibile trattenere il giocatore – sta scalpitando per venire a giocare in Europa – e attende un’offerta migliore. E le ultime indiscrezioni che provengono dalla Spagna non promettono nulla di buono per la società bianconera. Su Alvarez, infatti, sarebbe forte anche l’interessamento del Siviglia, club che di giovani da far esplodere se ne intende.

Secondo il portale fichajes.net, il direttore sportivo Monchi non avrebbe mai abbandonato la pista che porta alla stellina argentina. L’obiettivo è sborsare quanto prima i venti milioni  che chiede il River per portarlo in Andalusia già a gennaio, in modo da far subito concorrenza agli altri due centravanti En-Nesiry e Rafa Mir.