Juventus-Atalanta probabili formazioni | Allegri ha due dubbi

0
387

Juventus-Atalanta è la partita della quattordicesima giornata di Serie A che si gioca oggi, sabato 27 novembre, alle 18. Le probabili formazioni.

juventus
Allegri ©LaPresse

Molto atteso il confronto di questo pomeriggio tra due squadre che puntano ai piani alti della classifica. Sono reduci entrambe dagli impegni di Champions League di martedì sera, ma c’è stato il tempo per recuperare energie da spendere in questo confronto. La Juventus ha la pressione addosso di chi sa di non poter sbagliare. La rimonta è complicata ma non impossibile, a patto però di non lasciare punti per strada. Certo è però che l’Atalanta è uno scoglio difficile da superare, la squadra di Gasperini gioca a memoria e sta raccogliendo ormai da tempo i frutti del suo lavoro.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, via libera per il giocatore: la Roma si defila

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, scacco matto al Milan: Cherubini cala il tris

Calciomercato Juventus
Bernardeschi, Juventus ©️Getty Images

Nella formazione che Allegri manderà in campo in questa partita sembrano esserci un paio di dubbi per il tecnico. In difesa l’allenatore bianconero non ha escluso la novità Pellegrini al posto di Alex Sandro, anche se il brasiliano è favorito per un posto da titolare. A centrocampo Locatelli non si tocca, ma va deciso il suo partner. McKennie pare essere in vantaggio nel ballottaggio con Bentancur per la sua capacità di attaccare bene gli spazi. Recuperato anche Bernardeschi, che non è comunque al top della condizione. Per questo motivo è lecito attendersi Rabiot dall’inizio a sinistra. Con l’azzurro pronto a subentrare magari a match in corso. Nell’Atalanta c’è Zappacosta in dubbio, dovrebbe giocare Pezzella. In attacco Zapata supportato da Ilicic e Pasalic.

Le probabili formazioni di Juventus-Atalanta

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata.
ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Pezzella; Ilicic, Pasalic; Zapata.