Chiellini beffa Bonucci | «A 37 anni riconoscimento che fa piacere»

0
51

Chiellini commenta la vittoria della Juventus in casa della Salernitana e punzecchia il compagno Leonardo Bonucci dopo il Pallone d’Oro.

Juventus«Abbiamo fatto una buona partita, ma sia lunedì che ieri alla fine credo che il mister abbia usato le parole giuste per farci capire il momento e quello che bisogna fare. Alla fine, in questo momento più che mai, serve senso di responsabilità, non bisogna fare niente di straordinario. Bisogna fare semplicemente le cose normali ma con testa e consapevolezza del momento. Ieri la squadra ha fatto questo, ha giocato una buona partita, con grande rispetto e umiltà, perché nella posizione in cui siamo non possiamo fare altrimenti, e pensiamo di partita in partita. Adesso abbiamo qualche giorno, poi domenica un’altra partita importante e va bene così». Parole del capitano bianconero Giorgio Chiellini dopo la vittoria della Juventus a Salerno dette a Dazn

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Cherubini lo fa fuori | Destinazione bomba

Chiellini e la battuta con Bonucci

Calciomercato Juventus

Giorgio Chiellini è arrivato davanti a Bonucci di una posizione al Pallone d’Oro. «Se gli ho foto delle battute a riguardo? No, a credo che a 37 anni, dopo tutta una carriera, credo sia anche un po’ un riconoscimento che fa piacere, però poi lascia il tempo che trova. Io penso a questa squadra, a cercare di stare bene, di aiutare i miei compagni. Ho ancora tanti piccoli obiettivi da raggiungere e speriamo piano piano di arrivarci». Poi le parole da brividi. «La Juventus ci ha dato tanto, a me in primis e a tutto questo gruppo, ci sono momenti nella vita in cui è anche ora di restituire, quindi io, i miei compagni, i nostri tifosi, questo è un momento più che mai in cui bisogna stare vicini a questo club»