Calciomercato Juventus, c’è la firma | Rinnovo ufficiale

0
20

Calciomercato Juventus, c’è la firma: arriva l’annuncio ufficiale del rinnovo. Ha messo nero su bianco fino al 2024. 

“Il legame tra Sara Gama e le Juventus Women si rinsalda. La capitana, in coda a un 2021 straordinario e all’alba di un 2022 iniziato alla grande, rinnova il suo contratto fino al 2024, per aggiungere altre pagine al suo romanzo bianconero”. Inizia così la nota della Juventus per annunciare che la capitana della squadra femminile ha trovato l’accordo.

calciomercato juventus
La Juventus femminile @LaPresse

Una notizia attesa, da parte dei tifosi bianconeri, che vedono in Sara Gama, capitana anche della nazionale azzurra, quel pilastro per continuare a vincere in Italia e continuare il sogno europeo, dopo la clamorosa e quanto mai meritata qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Dopo la mezza rivoluzione dell’anno scorso, adesso si ricominciano a mettere le basi per le prossime stagioni ripartendo da chi questo ciclo lo ha fatto cominciare.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri ha scelto il bomber: incontro fissato

Calciomercato Juventus, ufficiale il rinnovo di Gama

Sara Gama ha rinnovato @GettyImages

“Sara è un pilastro della squadra dal primo giorno, da quando ancora in pochissimi avrebbero potuto immaginare ciò che sarebbe stato costruito stagione dopo stagione. In quel progetto divenuto sempre più grande e vincente, lei è sempre stata in prima linea. In campo e fuori, con quella fascia stretta intorno al braccio a rappresentare una missione cui ha adempiuto con tutta sé stessa. E vuole continuare a farlo” si legge ancora nel comunicato bianconero.

“Sono otto i trofei alzati al cielo con la Juve fin qui. Novantatré le presenze. Infinite le emozioni condivise con un gruppo straordinario. Le ultime in Champions League, con l’ingresso tra le prime otto d’Europa, e in Supercoppa Femminile, con la conquista della terza di fila. Altri grandi passi compiuti insieme, con lo sguardo già rivolto ai prossimi obiettivi”. In bocca al lupo, Sara!