Calciomercato Juventus, “autogoal” spaziale: si è “condannato” da solo

0
121

Calciomercato Juventus, “autogoal” spaziale: futuro già scritto.

Quando un calciatore decide, per i più svariati motivi,  di lasciare la squadra per la quale gioca lo si capisce subito. Ad esempio, lo si può intendere grazie ad indiscrezioni riportate da alcuni giornali/social media o, più semplicemente, quando è il il calciatore stesso a dimostrare platealmente , magari durante le partite, che non è più pronto a dare il tutto per tutto per la maglia che indossa.

Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Ecco quanto successo al giocatore oggetto di queste righe: nonostante abbia siglato alcuni goal nelle sue ultime apparizioni, egli appare sempre meno concentrato o partecipativo alle celebrazioni dei goal degli altri compagni di squadra. Il fatto è stato molto evidente nell’ultimo match disputato dal suo Club, il che ha mandato su tutte le furie il presidente. Secondo quanto riportato da “El Nacional.cat” , infatti, l’episodio di ieri sera è stata la goccia che ha fatto traboccare un vaso già strapieno: a questo punto, la partenza a fine stagione del giocatore, che era già stato marginalizzato nel progetto, sembra essere certa.

Calciomercato Juventus, la decisione sembra presa: Asensio parte. Cherubini in agguato

Calciomercato Juventus
Marco Asensio ©LaPresse

Marco Asensio è il protagonista della vicenda riportata da ” El Nacional.cat”. Nella spettacolare sconfitta di ieri per 4 a 3 del Real Madrid, infatti, il calciatore maiorchino, impiegato per soli 2 minuti, non sembrava così entusiasta al momento dei tre goal segnati dalla sua squadra. Per questo motivo l’ala dei blancos, che sta trovando sempre meno spazio in formazione e che è in scadenza contrattuale nel 2023, dovrebbe partire a fine stagione. La fine di questo rapporto sembra quindi consensuale e per entrambi prolifica: se da un lato, infatti, il Real andrebbe a fare cassa grazie ai proventi della sua vendita, dall’altro il giocatore ritroverebbe lo spazio da titolare che cerca e che ha recentemente perso.

Ecco quindi che alla finestra potrebbe affacciarsi la dirigenza Juventina: la compagine torinese sarebbe perfetta per lo spagnolo, vista anche la partenza ormai scontata di Paulo Dybala. In questo modo, infatti, Asensio potrebbe tornare a farsi notare per le sue prestazioni e raggiungere così l’obiettivo della convocazione al prossimo mondiale in Qatar.