Calciomercato, Inter e Juventus al palo: “addio” gratis

0
95

Calciomercato, il difensore in scadenza di contratto ha deciso il suo futuro: una scelta “di cuore” che spiazza bianconeri e nerazzurri.

Manca meno di un mese al termine della stagione ma già si comincia a sentire “profumo” di calciomercato. Le società, infatti, non attendono certo la fine dei campionati per cominciare a programmare la prossima stagione. E sono questi i giorni cruciali in cui club e agenti provano a definire le prime operazioni. La prossima sarà una sessione scoppiettante soprattutto per quanto riguarda i parametro zero, cioè quei giocatori in scadenza che dallo scorso gennaio sono liberi di accordarsi con una nuova squadra.

calciomercato juventus

La Juventus vigila con attenzione i vari movimenti e da tempo è intenta a fare la corte ad elementi che potrebbero rivelarsi dei veri e propri affari. Uno di questi e Matthias Ginter, difensore centrale della nazionale tedesca e del Borussia Monchengladbach. Lo sarà ancora per poco, perché la sua avventura con i Fohlen terminerà ufficialmente il 30 giugno. Classe ’94, Ginter è finito nel mirino di due squadre italiane – oltre alla Signora su di lui c’è sempre stata anche l’Inter – ma il suo futuro con ogni probabilità continuerà ad essere in Germania.

Calciomercato, Ginter farà ritorno al Friburgo

Matthias Ginter ©️LaPresse

Ginter, infatti, ha deciso di accettare la proposta del Friburgo, il club in cui è cresciuto ed in cui ha militato dal 2012 al 2014, prima di approdare al Borussia Dortmund. Una scelta di cuore, per il centrale tedesco, che dunque preferisce rimanere in Bundesliga e rafforzare una squadra che quest’anno ha compiuto un importante salto di qualità: il Friburgo è tutt’ora in lotta per un posto nella prossima Champions League e tra qualche settimana si giocherà la finale di Coppa di Germania contro il Lipsia.

Ginter, come riporta la Bild, è ormai a un passo dall’accordo e andrà a sostituire Nico Schlotterbeck, il classe ’99 già sicuro di vestire la maglia del Borussia Dortmund.