Juventus, scintille Nedved-Allegri: “salta” la prima testa?

0
269

La Juventus è intenzionata a chiudere nel migliore dei modi il suo cammino stagionale, anche se ormai l’obiettivo Champions è raggiunto.

Un traguardo minimo, che garantisce ad ogni modo la partecipazione al prossimo torneo internazionale e con esso anche importanti somme economiche. Somme che andranno reinvestire sul mercato per rinforzare una squadra il cui bilancio alla fine di questa stagione agonistica non può essere certo soddisfacente.

juventus

Nessun titolo in bacheca dopo molti anni, viste le sconfitte contro l’Inter sia in Supercoppa che in Coppa Italia. Il quarto posto ottenuto (difficile scavalcare il Napoli al terzo) andrà assolutamente migliorato nel prossimo campionato, nel quale si dovrà puntare per forza di cose allo scudetto. Anche attraverso una grande campagna acquisti che porti a Torino giocatori di spessore.

Juventus, si parla ancora della discussione Nedved-Allegri

Juventus
Pavel Nedved ©LaPresse

Nelle ultime ore si sta parlando molto del post gara di Coppa Italia, con un Nedved molto arrabbiato negli spogliatoi. L’ex giocatore e ora dirigente bianconero non avrebbe affatto digerito la sconfitta e la prestazione di alcuni giocatori, oltre che alcune scelte tecniche.

Il giornalista di RaiSport Paolo Paganini ha spiegato su Twitter come “L’accesissima discussione post finale C.I. tra Nedved e Allegri potrebbe aprire nuovi scenari anche per la panchina. Ma il nodo è sempre economico e quindi a oggi dovesse andare via qualcuno è più facile che lasci il primo più che il secondo. A oggi…”. Ad ogni modo i tifosi sperano che proprio il ko abbia dato l’input alla dirigenza di fare scelte importanti sul mercato, per rivedere al più presto una Juve vincente.