Calciomercato Juventus, il re dei cross a Torino: offerta e risposta immediata

0
65

Calciomercato Juventus, ulteriori conferme dalla Germania: ballano solo 5 milioni di euro per arrivare alla tanto attesa fumata bianca.

L’addio di Paulo Dybala, al quale la Juventus ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2022, può essere considerato il preludio ad un vero e proprio restyling del reparto offensivo, dal momento che Allegri ha intenzione di passare con sempre più continuità al 4-3-3, modulo che in questa stagione, vuoi per gli infortuni, vuoi per l’infortunio di Federico Chiesa, il tecnico livornese non ha potuto adottare con continuità.

calciomercato juventus
©LaPresse

Oltre a Di Maria, per il quale i contatti con l’entourage sono proseguiti anche nella giornata di ieri, i bianconeri vogliono regalare ad Allegri un altro cursore di fascia, sull’out mancino. Sfumato Perisic, che ha deciso di accettare la corte del Tottenham di Antonio Conte, Cherubini ha dirottato le proprie attenzioni su Kostic, esterno in forza all’eintracht Francoforte. Dopo i sondaggi esplorativi degli scorsi giorni, “Madama” sarebbe passata all’offensiva vera e propria, sottoponendo al club tedesco una prima offerta da 15 milioni di euro.

Calciomercato Juventus, prima offerta per Kostic: distanza di 5 milioni

Kostic ©LaPresse

Secondo quanto evidenziato dalla “Bild”, la richiesta del club tedesco si aggirerebbe sui 20 milioni di euro: la distanza tra domanda ed offerta, dunque, sarebbe di 5 milioni di euro. I contatti, in questo senso, proseguono, e la sensazione è che la fumata bianca non sia poi così lontana. Allegri stimerebbe le qualità dell’esterno serbo, che ha concluso questa stagione con statistiche in termini di assist e di cross forniti assolutamente da capogiro. Quello che serve, insomma, per imbeccare alla perfezione Dusan Vlahovic. Ricordiamo che Kostic, lo scorso anno vicino a vestire prima la maglia dell’Inter, poi quella della Roma e della Lazio, non avrebbe chiuso le porte ad un suo eventuale trasferimento in Serie A, anzi.