Calciomercato, dall’Inter alla Juventus: Allegri si è scelto il bomber

0
669

Calciomercato, in attesa che si muova qualcosa sul fronte Morata il tecnico bianconero avrebbe le idee chiare sul vice-Vlahovic. 

Continua la girandola di nomi per l’ormai sempre più probabile dopo-Morata. Riguardo al possibile ritorno dell’attaccante spagnolo regna ancora la massima incertezza. E l’unico aspetto sicuro è che la Juventus non ha alcuna intenzione di acquistare il calciatore alla cifra – fuori portata in questo momento per i bianconeri – richiesta dall’Atletico Madrid. Da parte dei Colchoneros ci sarebbe la volontà di venire incontro alle esigenze della Signora. La sensazione, tuttavia, è che la trattativa possa prendere per le lunghe.

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Un temporeggiamento che non può che essere favorevole alla Juventus. L’altra società interessata a Morata è l’Arsenal. Tornare a Londra non dispiacerebbe al centravanti della nazionale di Luis Enrique ma la prospettiva di non giocare la Champions League lo alletta poco. In attesa che qualcosa si sblocchi su questo fronte Federico Cherubini, direttore sportivo bianconero, non se ne sta con le mani in mano. La questione del vice-Vlahovic resta aperta più che mai e sarà una delle più importanti sfide di questo mercato.

Calciomercato, nei prossimi giorni altro incontro per Arnautovic

Arnautovic ©️LaPresse

Le opzioni sul piatto non sono affatto poche. Si va dai sogni quasi irrealizzabili – tra questi citiamo Gabriel Jesus del Manchester City, che Guardiola non farà partire per meno di cinquanta milioni – a Marko Arnautovic, sondato proprio per volontà di Max Allegri. L’allenatore livornese sarebbe ben lieto di accogliere l’esperto centravanti che quest’anno è arrivato in doppia cifra con il Bologna e il club sta facendo di tutto per accontentarlo. C’è stato un incontro nelle ultime ore con l’entourage dell’austriaco e nei prossimi giorni, come ha spiegato il giornalista Luca Momblano a “Juventibus”, la Juventus potrebbe decidere di incontrare anche i dirigenti della società felsinea per capire la fattibilità dell’affare.