Calciomercato Juventus, idillio finito con Allegri: “Divergenze con il club”

0
579

Come al solito il mese di giugno è pieno di voci per il calciomercato di una Juventus che vuole mettere presto a segno dei colpi.

La dirigenza bianconera è ormai al lavoro da tempo. L’obiettivo è quello di riuscire a completare la squadra di Allegri nel minor tempo possibile. Quest’anno il campionato inizia a Ferragosto e non bisogna perdere per strada punti preziosi come è avvenuto in passato. Per questo motivo bisognerà cercare i rinforzi giusti per il telaio di gioco dell’allenatore livornese.

calciomercato juventus

Tanti nomi sono stati accostati ai bianconeri nel corso delle ultime settimane e una cosa è certa, ovvero che la Juve ha la necessità di fare degli investimenti importanti praticamente in tutte le zone del campo. Alcune partenze si sono già concretizzate e c’è la necessità di rimpiazzare chi è andato via con giocatori di spessore internazionale e giovani in rampa di lancio.

Calciomercato Juventus, Gamba: “Ci sono vedute differenti con la società”

I dirigenti bianconeri con il presidente Agnelli ©️Ansafoto

La linea strategia della società sembra essere chiara. Da qualche giorno si sta parlando di una non totale condivisione da parte dell’allenatore Allegri. Sottolineata – come riporta calciomercato.it – anche dal giornalista di Repubblica Emanuele Gamba. Che ha spiegato come “ci sono delle divergenze di vedute fra Allegri e la società. Se non arrivasse Di Maria, Allegri vorrebbe Berardi mentre la società magari vorrebbe qualcuno più giovane tipo Neres o Mudryk, una scommessa. Però per il livornese Mudryk sarebbe un giocatore in più. Io credo che in società non tutti siano d’accordo con questa visione, nella testa di Allegri Locatelli e Chiesa sono due giovani. A volte mi chiedo anche quanta voglia abbiano i tecnici di rischiare e investire su loro stessi”.