Calciomercato Juventus, firma e ribaltone: colpo d’ala con lo scambio

0
59

Calciomercato Juventus, firma con ribaltone. Ecco come arriva uno dei giocatori maggiormente accostato alla Vecchia Signora in questi mesi.

Che a Torino ci sia bisogno di cambiamenti è ormai noto a tutti. Ancora maggiore la consapevolezza, poi, di non potersi distinguere per faraoniche campagne acquisti, complice una situazione finanziaria, come per tante altre società di Italia ed estere, non propriamente idilliaca.

Calciomercato Juventus
Andrea Agnellii ©LaPresse

Le uscite di Dybala, Chiellini e Bernardeschi evidenziano come Agnelli abbia dato precise indicazioni ad Arrivabene e Cherubini, chiamati si da un lato al dover aumentare la qualità e la profondità di una squadra che non può di certo accontentarsi di stagioni come quella appena trascorsa e contraddistinte meramente dall’approdo in Champions ma, dall’altro, al dover anche concretizzare ingaggi funzionali e ben ponderati.

In tal ottica, dunque, si leggano le tante voci circa i giocatori monitorati dalla dirigenza nel recente passato, al fine di corroborare le qualità da consegnare a mister Allegri, senza però sperperare le finanze del club e, soprattutto, acquistare elementi che, come tante volte avvenuto in passato, risultino poi meno funzionali del previsto.

Calciomercato Juventus, lo scenario di scambio per Kostic

Calciomercato Juventus
Filip Kostic ©LaPresse

Da inizio giugno circa, a Torino non si fa altro che parlare di Pogba e Di Maria, individuati come rinforzi ideali per una squadra che ha bisogno di di crescere in tante regioni di campo, forse tutte, e che potrebbero arrivare a condizioni a dir poco vantaggiose.

Non sfugga però anche lo scenario Kostic, esterno dell’Eintracht Francoforte in scadenza contrattuale nel 2023 e annoverabile tranquillamente tra i profili migliori in fase di rifinitura a livello continentale. Arrivare al serbo non è impossibile ma, nonostante ciò, la Juventus non ha ancora affondato il colpo decisivo. Con ogni probabilità si  stanno valutando scenari più importanti e magari di prospettiva maggiore ma non è da escludersi un’operazione finalizzata anche a quel lavoro epurativo che da diverso tempo Cherubini e colleghi stanno cercando di attualizzare.

Considerate le difficoltà e il ritorno non proprio felicissimo, nella trattativa per il laterale serbo potrebbe essere infatti inserito Moise Kean, attualmente in prestito alla squadra che lo ha lanciato nel mondo del calcio fino al prossimo anno, proprio come Filip.