Calciomercato Juventus, l’eroe promozione come vice Vlahovic: apertura in diretta

0
198

Calciomercato Juventus, l’attaccante di proprietà dei bianconeri è stato determinante per il ritorno in B della sua squadra. 

Ventinove gol in una stagione fanno sempre notizia, in qualsiasi categoria professionistica. E non possono certo passare sotto traccia. La questione, poi, diventa ancora più intrigante se quel giocatore che in C ha segnato a valanga – consentendo alla sua squadra, il Palermo, di conquistare una strepitosa promozione in Serie B – è di tua proprietà. Sì, perché Matteo Brunori Sandri – questo il suo nome per intero su Wikipedia – dal gennaio 2020 è un giocatore della Juventus. Che lo prelevò dal Pescara, non più giovanissimo, con l’obiettivo di farne un pilastro della neonata Under 23.

Allianz Stadium © LaPresse

Le cose a Torino non andarono per il verso giusto e per l’italo-brasiliano cominciò una lunga girandola di prestiti, fino a quella che passerà alla storia come la stagione della sua esplosione. Nel capoluogo siciliano Brunori ha trovato la sua dimensione. Ed è stato il grande protagonista del ritorno in cadetteria dei rosanero, il terminale offensivo implacabile di una squadra che nella seconda parte della stagione ha tenuto ritmi altissimi.

Calciomercato Juventus, “Brunori alla Juve? Mai dire mai”

Brunori ©️Ansafoto

In molti adesso si chiedono quale sarà il suo futuro. Se rimarrà a Palermo a giocarsi le sue carte anche in B oppure se tornerà alla base per poi essere dirottato verso altre squadre. E poi c’è ovviamente quella suggestione, vale a dire la possibilità che Massimiliano Allegri lo premi e gli dia la possibilità di rivestire il prestigioso ruolo di vice-Vlahovic. Uno scenario che sembra fantascientifico ma che lo stesso procuratore di Brunori, Sandro Stemperini, non esclude a priori. Intervenuto durante la diretta Twitch di CMIT TV, ha risposto senza giri di parole ad una domanda riguardo all’eventualità che il prossimo anno possa vestire di bianconero. “Magari – ha detto – Con le caratteristiche che ha, ci sono pochi centravanti che attaccano la profondità come lui. Andiamo piano con i sogni, ma mai dire mai”.