Calciomercato Juventus, colpo di scena Gabriel Jesus: ribaltone Bild

0
14

Calciomercato Juventus, il centravanti brasiliano è appetito da tante big europee dopo l’arrivo di Haaland al Manchester City.

Cento milioni di sterline. Lo scorso anno non badò a spese, il Chelsea, per rimettere le mani su Romelu Lukaku, reduce da due stagioni strabilianti in Serie A con l’Inter di Antonio Conte. Sulle ali dell’entusiasmo per la Champions League vinta in finale contro il Manchester City di Guardiola, Roman Abramovich si volle fare un regalo. E pur di riprendersi il belga – che sarebbe dovuto essere la ciliegina sulla torta nell’attacco di Tuchel – decise di effettuare uno degli acquisti più costosi di sempre nella storia dei Blues.

Calciomercato Juventus
Gabriel Jesus ©LaPresse

Neanche un anno dopo, la situazione s’è completamente capovolta. Abramovich ha venduto il Chelsea: le sanzioni comminategli dal governo inglese dopo lo scoppio della guerra in Ucraina non hanno fatto altro che accelerare la cessione del club, in realtà già in cantiere da tempo. E Lukaku? Quella dell’ex nerazzurro si è rivelata una mossa sbagliata. Non si è mai integrato nel gioco dell’allenatore tedesco, finendo addirittura a scaldare la panchina nella seconda parte della stagione. Una delusione tremenda che gli ha fatto venire voglia di tornare lì dove invece ha vissuto due annate da assoluto protagonista.

Calciomercato Juventus, in fila per Gabriel Jesus adesso c’è anche il Chelsea

Calciomercato Juventus
Tuchel ©LaPresse

Lukaku, oggi, è a un passo dall’Inter. Beppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, in queste ore sta lavorando con il Chelsea per definire il ritorno del centravanti. Nel frattempo i Blues si muovono per trovare un’alternativa al belga. La Bild, dalla Germania, sostiene che Tuchel abbia più volte fatto il nome di Gabriel Jesus, accostato anche alla Juventus dopo l’arrivo di Erling Haaland al City. Il brasiliano è un’idea che sta prendendo piede ma il vero obiettivo del Chelsea si chiama Robert Lewandowski, in uscita dal Bayern Monaco. Il club londinese deve tuttavia battere la concorrenza di Barcellona e Psg.