Calciomercato Juventus, l’Arsenal ce l’ha fatta: Allegri “tradito”

0
32

Calciomercato Juventus, ha vinto l’Arsenal. Addio e tradimento ad Allegri, ecco le ultime dall’Inghilterra.

Come già evidenziato, in questi anni si è assistito all’infittirsi dei dialoghi su un asse anglo-italiano che ha portato la Vecchia Signora ad avere diverse ingerenze in Premier League e destinato a proseguire anche nel prossimo futuro. Lo scorso gennaio assistemmo al doppio passaggio di Bentancur e Kulusevski al Tottenham mentre le ultime voci abbiamo visto poter riguardare quel “maestro” Rabiot fortemente accostato al Manchester United.

Calciomercato Juventus
Juventus ©LaPresse

Se a ciò si aggiunge il fatto che in queste settimane siano stati monitorati elementi del calibro di Laporte o Gabriel, rispettivamente militanti nel Manchester City e nell’Arsenal, si comprende bene come il filo conduttore tra la realtà sabauda e il calcio d’oltremanica possa ispessirsi ulteriormente nel prossimo futuro.

Questo anche alla luce degli interessamenti per Gabriel Jesus e per il sempre più vicino approdo di un attesissimo Paul Pogba che potrebbe sbarcare a Torino da free-agent ma anche come giocatore reduce da una recente esperienza nella meravigliosa quanto ricca e affascinante Premier League.

Calciomercato Juventus, 30 milioni per il tradimento: addio Morata

Calciomercato Juventus
Alvaro Morata ©LaPresse

Meno affascinante, però, lo scenario descritto dalle penne del “The Mirror” che hanno sottolineato come l‘Arsenal possa rappresentare un più che ostile nemico della Juventus, seppur non in modo diretto.

Questa è infatti alle prese, tra le varie, anche con la questione Morata. Il centravanti spagnolo è prossimo alla scadenza del prestito oneroso accettato dall’Atletico Madrid nel settembre 2020 e da Cherubini e colleghi non sono mai state recapitate offerte superiori a quei 15 milioni di euro prontamente rifiutati dai Colchoneros.

L’ex Real, salvo clamorosi colpi di scena, lascerà i bianconeri per la seconda volta ma non resterà in quella capitale spagnola che tante soddisfazioni gli ha saputo dare durante la parentesi con i Blancos ma che ha poi portato lui a vivere plurime difficoltà con i cugini “Materassi”.

Complici le difficoltà nell’arrivare ad altri profili, Morata sarebbe stato individuato come rinforzo ideale per l’attacco dell‘Arsenal. I Gunners sono disposti ad accontentare le pretese spagnole, con un’offerta di circa 30 milioni di euro che vedrebbe il 9 sposare la sua seconda causa londinese dopo quella Blues.

Salutando ovviamente in modo definitivo una Signora già rimasta orfana di tanti giocatori emblematici del suo recente passato.