Calciomercato Juventus, occasione Dzeko: è cambiato di nuovo tutto

0
94

Calciomercato Juventus, tra i nodi da sciogliere anche quello del cosiddetto vice-Vlahovic: nei giorni scorsi erano salite le quotazioni del bosniaco.

Si continua a lavorare a stretto contatto, con l’obiettivo di creare una Juventus più forte e che sia in grado di tornare a competere per obiettivi importanti. Dirigenti e allenatore – sabato ha avuto luogo un incontro tra Federico Cherubini e Massimiliano Allegri – sembrano avere le idee chiare riguardo alle prossime mosse di mercato. La Juventus non ha ancora ufficializzato nessuno, ma la sensazione è che si tratti di una questione di giorni.

Edin Dzeko ©LaPresse

Quello di Paul Pogba sarà verosimilmente il primo acquisto della Vecchia Signora nella sessione estiva di calciomercato che sta per aprire i battenti. Club ed entourage del centrocampista francese sono d’accordo su tutto. E il “Polpo” si appresta a fare ritorno a Torino dopo sette anni, tra alti e bassi, vissuti a Manchester, in Inghilterra. Nulla di definito, invece, nella trattativa per Angel Di Maria. L’argentino non ha ancora detto sì all’ultima proposta dei bianconeri ma la sua risposta potrebbe arrivare a ore. C’è chi rimane ottimista e chi no: non resta che aspettare.

Calciomercato Juventus, Agresti smentisce una trattativa per il centravanti bosniaco

Calciomercato Juventus
Edin Dzeko ©LaPresse

Un altro nodo da sciogliere è quello del cosiddetto vice-Vlahovic. Un attaccante, possibilmente con una certa esperienza, che possa far rifiatare l’attaccante ex Fiorentina. Qualcuno che accetti la panchina senza rumoreggiare e possa dare il suo contributo nei pochi minuti che avrà a disposizione. Nelle scorse settimane si era parlato di Edin Dzeko, che potrebbe presto lasciare l’Inter. I nerazzurri hanno ormai chiuso per il ritorno di Romelu Lukaku e per l’esperto centravanti bosniaco non sembra esserci più posto.

Interesse tuttavia appena smentito dal giornalista Romeo Agresti, intervenuto durante l’ultima diretta Twitch di Juventibus. La Juventus, secondo lui, non sarebbe sulle tracce dell’ex romanista. Resta in piedi, invece, l’ipotesi Marko Arnautovic. Una soluzione, quella dell’attuale prima punta del Bologna, che accontenterebbe Massimiliano Allegri.