Ex Campione d’Europa alla Juventus: conferma ufficiale e ribaltone

0
88

Ex Campione d’Europa alla Juventus, l’ex attaccante ha svelato un interessante retroscena di mercato. “Potevo chiudere la carriera da voi”. 

In tanti ricorderanno i titoli cubitali sui più importanti quotidiani sportivi nazionali. Non c’era estate – o inverno – in cui Didier Drogba non fosse accostato alla Juventus. Un campione assoluto, un goleador implacabile che ha gonfiato reti in ogni campionato in cui ha giocato. Salito sul tetto d’Europa con il suo Chelsea nel 2012, il centravanti ivoriano ha più volte “sfiorato” la maglia bianconera. Lo ha confermato lui stesso, oggi, a Sorrento, ospite del Global Youth Tourism Summit.

Allianz Stadium ©Lapresse

“Potevo chiudere la mia carriera alla Juventus – ha raccontato Drogba – ma alla fine tutto sfumò. Come erano sfumate anni prima le trattative con l’Inter. Mi trovavo bene col mio club, così decisi di restare, ma ho qualche rimpianto. Mi avrebbe fatto piacere giocare in Serie A, qualche gol l’avrei fatto anche da voi”, ha chiosato l’ex attaccante dei Blues. E siamo abbastanza sicuri che ne avrebbe sicuramente giovato anche il campionato italiano di poter “ospitare” un giocatore del calibro dell’ivoriano.

Ex Campione d’Europa alla Juventus, Drogba è stato vicino ai bianconeri

alli
Drogba ©️Ansafoto

Attualmente ambasciatore dell’Organizzazione mondiale del turismo, Drogba ha poi detto la sua a proposito di alcuni giocatori che oggi militano in massima serie. “Penso che Osimhen abbia tutte le carte in regola per diventare un campione”, ha ammesso parlando del centravanti nigeriano del Napoli. E infine non poteva mancare una domanda su Romelu Lukaku, appena tornato all’Inter dopo un anno deludente nel Chelsea, la sua ex squadra. “Qui gli attaccanti forti non mancano – ha spiegato Drogba – Auguro al mio amico Lukaku tanta fortuna nel sua seconda avventura con la maglia nerazzurra”.