Calciomercato, Icardi alla Juventus: scelta fatta e risposta immediata

0
430

Calciomercato, Icardi alla Juventus: scelta fatta e risposta immediata.

Le ultime avventure di Mauro Icardi non sono state molto felici per via delle sue altalenanti prestazioni: dopo il periodo positivo passato in nerazzurro, infatti, il calciatore argentino   ha attraversato tempi decisamente molto duri non solo dal punto di vista professionale ma anche personale.

Icardi Juventus Barcellona Psg Dembele
Mauro Icardi ©️LaPresse

Infatti da quando ha lasciato Milano “Maurito” non è più riuscito a trovare continuità nella formazione titolare del club per cui “militava”, finendo molto spesso in panchina e venendo utilizzato solamente per i minuti finali delle partite. Il suo mancato impiego da titolare è sicuramente anche figlio della concorrenza di tutto rispetto che ha avuto al PSG, ma ciò non può essere un alibi per l’attaccante il cui livello, qualitativamente parlando, si è abbassato di molto rispetto a quando vestiva i colori nerazzurri. Data la situazione, in questi anni il ventinovenne calciatore dell'”albiceleste” è sempre stato sul filo del rasoio con la società parigina e, per questo, sempre pronto con le valigie sull’uscio della porta.

Calciomercato Juventus, la dirigenza dice un secco “no” a Icardi

Icardi ©Lapresse

Anche quest’anno, infatti, egli è stato messo subito sul mercato per cercare di monetizzare un suo ipotetico addio e per non perderlo a parametro zero al termine del contratto. Vero è che il suo accordo con i parigini terminerà nel 2024, ma quello che traspare dalle mosse di mercato della società francese è che il loro desiderio è toglierselo dai piedi il prima possibile. Visti i ferri corti, insomma, l’attaccante argentino sarebbe stato proposto alla Juventus, che un tempo aveva dimostrato interesse alla causa, ma secondo quanto riportato da Momblano su Twitter la risposta della “Vecchia Signora” sarebbe stata un secco “no”: evidentemente le apparizioni degli ultimi anni e la sua forma non smagliante hanno fatto si che la dirigenza e l’allenatore abbiano cambiato idea su di lui.