Calciomercato Juventus, il Chelsea esagera: doppia contropartita per de Ligt

0
88

Calciomercato Juventus, la nuova proprietà statunitense vuole a tutti i costi il difensore olandese, non soddisfatto della proposta di rinnovo. 

Maurizio Arrivabene non è uno che ama fare giri di parole. Lo si è capito durante la estenuante trattativa per il rinnovo di Paulo Dybala. L’amministratore delegato bianconero non ha mai avuto intenzione di indorare la pillola e dunque di illudere i tifosi.

De Ligt Juventus Calciomercato Botman
Matthijs De Ligt ©️LaPresse

Ha sempre detto come stavano le cose, sin da quando si intravedevano le prime crepe. Fino alla famosa dichiarazione alla stampa dello scorso marzo che pose fine alla telenovela. Dopo le parole pronunciate l’altro giorno a proposito della questione de Ligt, ad alcuni è sembrato di rivivere quei momenti. In sostanza Arrivabene ha fatto capire che il difensore olandese non è più così convinto di restare alla Juventus e che sarà quasi impossibile trattenerlo. Si era intuito qualcosa già un mese dopo alcune interviste rilasciate ai media olandesi durante i match della Nations League. Il forte interesse del Chelsea, aumentato in maniera esponenziale negli ultimi giorni, ha contribuito ad aumentare la distanza tra de Ligt e la Vecchia Signora.

Calciomercato Juventus, anche Kanté per convincere i bianconeri

N’Golo Kanté ©️Ansafoto

La Juventus, intuita la difficoltà di raggiungere un accordo per il rinnovo, appare rassegnata alla cessione. Non è disposta tuttavia a fare un passo indietro sulla clausola monstre di 120 milioni, che il Chelsea starebbe cercando di bypassare attraverso alcune contropartite.

Come riporta calciomercato.it, i due giocatori che i Blues potrebbero proporre ai bianconeri sono Jorginho e Timo Werner. Secondo “La Stampa”, però, è spuntato fuori anche il nome di N’Golo Kanté, un altro che risolverebbe diversi problemi a centrocampo a Massimiliano Allegri. L’unico problema, non di poco conto, sarebbe l’ingaggio, elevatissimo, percepito dal nazionale francese: al Chelsea guadagna oltre 17 milioni di euro a stagione e sforerebbe i parametri che si è autoimposta la Juventus per ridurre il monte ingaggi.