Calciomercato Juventus, dopo l’Inter è sfida al Milan: altra beffa all’orizzonte

0
192

Calciomercato Juventus, soffiato Bremer ai nerazzurri la Signora potrebbe superare i rossoneri nella corsa all’attaccante. 

Non è ancora finita qui. Di colpi in canna la Juve ne ha degli altri ed è solo questione di tempo, prima che li spari tutti, dal primo all’ultimo. A luglio ci ha dato dentro e ha chiuso diversi accordi che le hanno permesso di accorciare le distanze dalle altre big del campionato. Ha messo a segno due colpi fenomenali, quelli di Di Maria e di Pogba; ha ceduto de Ligt al Bayern e ha pure soffiato Bremer, dulcis in fundo, ai nerazzurri.

calciomercato juventus
Maldini ©️LaPresse

Non si può dire che questa sessione sia andata male insomma, ma Allegri e i suoi ritengono che manchi ancora qualche pezzo per completare un puzzle che, seppur non sia ancora finito, è notevole già così com’è. Se la dirigenza si è finora concentrata prevalentemente sul comparto difensivo, è tempo ora di pensare all’attacco e ad un possibile vice Vlahovic.

Calciomercato Juventus, l’oggetto della contesa è Werner

Calciomercato Juventus
Timo Werner ©LaPresse

I bianconeri non brancolano nel buio, anzi. Hanno già puntato gli occhi su qualcuno che piace anche al Milan, perciò non è da escludere che a breve possa iniziare un braccio di ferro tra le due società. A far gola a entrambe, come riferisce fichajes.net, è Timo Werner, l’attaccante tedesco che malgrado le discrete prestazioni non è mai riuscito a fare breccia nel cuore del Chelsea. Molto probabilmente lascerà i Blues già in questa sessione ed è per questo che potrebbe riaprirsi le trattative con la Juve.

Diciamo riaprirsi perché non è la prima volta che il suo nome viene accostato alla squadra torinese: era già stato proposto alla dirigenza nel bel mezzo dell’operazione de Ligt, ma non se n’era poi fatto nulla. Ora però potrebbe essere il momento giusto, ammesso che i rossoneri non brucino sul tempo Allegri e i suoi. Le due compagini hanno già sondato il terreno, ma sono ancora in attesa che il Chelsea decida una volta per tutte di aprire al prestito, formula che sarebbe perfetta sia per il Milan che per i bianconeri.