Calciomercato Juventus, doppio “ritorno”: Paredes arriva con lo scambio

0
1985

Calciomercato Juventus, intrigo dalla Francia: lo scambio a sorpresa per Paredes che potrebbe rappresentare una traccia clamorosa.

La Juve non si ferma più. La cessione di de Ligt e l’approdo in bianconero di Bremer ha rappresentato la seconda fase della sessione estiva di calciomercato della “Vecchia Signora”, che ora è impegnata nell’opera di sfoltimento della rosa, per poter dare poi la caccia ai diversi obiettivi da tempo evidenziati in rosso sul dossier di Arrivabene e Cherubini.

Calciomercato Juventus
Leandro Paredes ©LaPresse

Negli ultimi giorni hanno ripreso quota le voci relative ad un approdo all’ombra della Mole di Leandro Paredes, legato al Psg da un contratto in scadenza nel 2023. Profilo duttile e qualitativamente importante, l’ex Roma ha espresso a chiare lettere il desiderio di cambiare aria, e di approdare in un contesto nel quale evidenziare con maggiore veemenza quelle caratteristiche che a Parigi si sono intraviste a singhiozzo. La Juve da tempo lo ha messo nel mirino, e avrebbe già individuato la formula con la quale poter dare il là all’operazione.

Calciomercato Juventus, scambio Paredes-Rabiot: i dettagli

Calciomercato juventus
Adrien Rabiot ©LaPresse

Secondo quanto evidenziato da Marcello Chirico, infatti, Psg e Juventus potrebbero imbastire l’operazione sulla base di uno scambio, a cui i bianconeri aggiungerebbero chiaramente una parte cash. Secondo Chirico, la “Vecchia Signora” sarebbe disposta a “sacrificare” il cartellino di Rabiot, ormai considerato una pedina da provare a piazzare i tutti i modi. Scambio Paredes-Rabiot, dunque, con un conguaglio di 8-10 milioni d a favore del Psg: al momento si tratta soltanto di una traccia da monitorare con estrema attenzione,  ma non è detto che alla fine la Juve non possa trovare un’altra chiave per sbloccare l’operazione, magari optando sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. Detto questo, da non trascurare la valutazione che il Psg fa del centrocampista argentino, che si attesta sui 20 milioni di euro.