Calciomercato Juventus, il mercato si finanzia così | Incassato il tesoretto

0
71

Il calciomercato della Juventus non è fatto di soli acquisti, la dirigenza sta lavorando sodo anche per quanto riguarda le cessioni.

Ci sarà tempo fino alla fine del mese di agosto per le operazioni di mercato, anche se mister Allegri e i tifosi sperano che i colpi necessari pe allestire una grande rosa arrivino al più presto. Anche perchè a Ferragosto ci sarà il debutto di Pogba e compagni contro il Sassuolo e dopo quella con i neroverdi tante sfide ravvicinate.

calciomercato juventus

Tanto lavoro dunque ancora da fare per Cherubini e il suo staff, consapevoli che servono rinforzi in tutti i reparti viste le partenze che si sono registrate nelle ultime settimane. Acquisti da fare tenendo sempre d’occhio il bilancio e il monte ingaggi, bisogna tenere in ordine i conti ed è per questo che si stanno rivelando molto importanti le cessioni effettuate finora.

Calciomercato Juventus, 17 i milioni incassati finora

Brunori ©️Ansafoto

Come riporta infatti Tuttosport, finora dalle cessioni di giocatori comunque non nel giro della prima squadra la Juventus ha incassato un tesoretto davvero importante, all’incirca sui 17 milioni di euro. Derivanti dalle partenze a titolo definitivo di Matteo Brunori al Palermo, Rolando Mandragora alla Fiorentina, Giacomo Vrioni al New England Revolution e del portiere Franco Israel allo Sporting Lisbona. Una somma decisamente importante che sarà reinvestita altrove, per rinforzare sì l’undici di Allegri ma anche le altre formazioni bianconere. Così come è stata già reinvestita una quota importante relativa alla cessione di de Ligt. L’olandese è finito al Bayern Monaco per 67 milioni di euro più bonus e una parte di questa somma la Juventus l’ha messa subito sul piatto per sorpassare l’Inter e aggiudicarsi Bremer.