Calciomercato, uragano Juventus: il doppio sì regala il colpaccio

0
12013

Calciomercato Juventus, il doppio sì che avvicina le parti in causa: le ultime indiscrezioni dall’Argentina suggeriscono scenari top.

A poche ore dal debutto ufficiale in campionato, la Juventus continua ad essere molto attiva anche sul fronte mercato, con Cherubini che spera di accontentare le ultime richieste di Max Allegri per allestire una rosa ad immagine e somiglianza del tecnico livornese.

Calciomercato Juventus Paredes
Leandro Paredes, Leo Messi ©LaPresse

E così, oltre all’acquisto di una seconda punta atipica, in grado di fungere all’occorrenza anche da vice Vlahovic, in casa bianconera si studia la possibilità di mettere le mani su un centrocampista bravo in fase di impostazione, capace di verticalizzare subito il gioco. Caratteristiche che si sposano bene con il profilo di Leandro Paredes che, non a caso, è balzato in pole nella lista dei desideri della “Vecchia Signora”. Legato al Psg da un contratto in scadenza nel 2024, per stessa ammissione di Galtier l’argentino ha chiesto di cambiare aria, per trovare una squadra nella quale poter trovare maggiore minutaggio.

Calciomercato Juventus, Paredes e il doppio sì che fa felice Allegri

Paredes
Leandro Paredes ©️Ansafoto

L’eventuale approdo di Paredes all’ombra della Mole è strettamente correlata alla sempre più probabile cessione di Adrien Rabiot al Manchester United: i “Red Devils” hanno aumentato il pressing per la mezzala transalpina, con il quale puntano di trovare un accordo di massima già nei prossimi giorni. Dopo aver suggellato l’intesa con la Juve a fronte di una valutazione da circa 17-18 milioni di euro, il club inglese proverà a far breccia nel muro eretto da mamma Veronique. Se dovesse essere sbloccata questa situazione di empasse, la Juve si getterebbe a capofitto su Paredes: importanti aggiornamenti, a tal proposito, trapelano dall’Argentina.

Secondo quanto evidenziato da Tyc Sports, infatti, la trattativa per l’approdo di Paredes alla Juventus procede lentamente. I club stanno negoziando le rispettive condizioni: l’ex Roma ha già detto sì all’ipotesi bianconeri, con il Psg che ha deciso di negoziare. Stando così le cose, sembra essere solo una questione di tempo prima dell’ok definitivo.