Juventus, Allegri sulla graticola: Agnelli ‘promuove’ Montero

0
11295

Juventus, Massimiliano Allegri sulla graticola: nonostante le parole di Arrivabene il futuro rimane in bilico. E Agnelli promuove Montero

Prima della gara contro il Monza di ieri, Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, ha definito una follia l’esonero di Allegri, puntando sul fatto che il tecnico livornese abbia un progetto a lungo termine che sta cercando di mettere in atto. Ovviamente nessuno si aspettava una sconfitta – condizionata dall’espulsione di Di Maria, ma gli alibi sono finiti – così brutta sotto tutti gli aspetti. Una Juventus incapace di reagire a una squadra ultima in classifica sotto l’aspetto del gioco, una Juventus incapace di reagire alla legnata presa in casa contro il Benfica in Champions League.

Allegri ©️LaPresse

Ecco perché le parole di Arrivabene sono invecchiate malissimo nello spazio di pochissimo tempo. Nessuna reazione da parte della squadra e Allegri che torna prepotentemente in discussione. Saranno giorni caldi in casa bianconera, con la Gazzetta dello Sport che fa un quadro su quello che potrebbe essere il sostituto.

Juventus, Agnelli promuove Montero

Paolo Montero ©️LaPresse

Serve identità in questo momento alla Juventus. Un uomo che conosce l’ambiente e che ha legato la sua immagine da calciatore ai colori bianconeri. Quell’uomo, Agnelli, ce lo ha in casa e porta il nome di Paolo Montero, che al momento è alla guida della Primavera. Una soluzione interna non solo low-cost, ma anche di fede. Di cuore. Le valutazioni sono in corso anche se come detto appare improbabile un ribaltone adesso. Anche se meno impossibile di quello che sembrava fino al primo pomeriggio di ieri.

Sullo sfondo l’esonero rimane e rimangono comunque anche gli altri nomi che sono girati in queste settimane. Ma la soluzione interna in questo momento è quella che sembra prendere maggiormente forma. La soluzione Montero potrebbe davvero stuzzicare e dare un segnale anche ai tifosi.