Conte e la Juventus sempre più vicini: conferma in diretta e sorpresa Zidane

0
389

Non si fa che parlare del momento di difficoltà della Juventus e della possibilità che il club bianconero possa cambiare allenatore.

Il ruolino di marcia della formazione di Allegri non è stato finora soddisfacente. In serie A sono arrivate solo due vittorie in sette partite disputate, mentre in Champions League la qualificazione agli ottavi di finale è decisamente a rischio dopo le due sconfitte rimediate. Nulla è ancora perduto logicamente, ma è chiaro che dopo la sosta servirà una rapida inversione di tendenza.

Antonio Conte

I tifosi hanno ampiamente criticato alcuni giocatori per il loro rendimento finora ma il principale imputato per questo momento di affanno della Juventus rimane Massimiliano Allegri. Reo, secondo gran parte dei supporters bianconeri, di non essere riuscito a dare un gioco alla squadra e di non aver effettuato scelte tattiche corrette.

Juventus, per il futuro Conte e Zidane rappresentano due opzioni

Zidane

Al momento non sembra esserci alcuna idea di separazione tra la Juve e il tecnico, che ha un lungo contratto e un progetto a lungo termine per far tornare il club torinese vincente in Italia e in Europa. Ma di sicuro non si potranno ignorare eventuali altri passi falsi. E tornano di moda per il futuro nomi di ex importanti come eventuali successori del livornese. Come ha riportato il giornalista Momblano a “Juventibus” “In Exor, il nome di Zidane gira. Conte e la Juventus sono due realtà molto più vicine di quello che sembra” sono le sue parole. Non si esclude dunque che in futuro la Juventus possa compiere altre scelte e virare su uomini di calcio che conoscono benissimo l’ambiente e che come allenatori hanno già raccolto grandi risultati.