Calciomercato Juventus, esonero Allegri: c’è la data | Ritorno da urlo

0
1197

Calciomercato Juventus, esonero Allegri e data pronta per il ritorno da urlo. Ecco le ultime clamorose novità in casa bianconera.

Qui, da tempo, non si sta vivendo un momento felicissimo, come restituito dalla posizione in classifica e dalle tante critiche diffusesi all’interno della piazza, plasticamente concretizzatesi in quella rassegnata espressione di mister Allegri a Monza dopo il fischio finale che ha sentenziato l’ennesimo scacco in una gara considerata da tutti, tecnico in primis, come quella della possibile svolta.

Allegri ©LaPresse

A quasi due mesi dall’inizio della Serie A, però, i frutti del lavoro di Max continuano a non vedersi, soprattutto se si considerano le altissime aspettative ricucite sul club e la squadra dopo il calciomercato condotto da Cherubini e colleghi, finalizzato proprio a coadiuvare il lavoro del livornese, reduce da una stagione fallimentare ma di certo non poco pregna di alibi. Pur potendo attualmente appellarsi a diverse assenze, è giusto evidenziare come la rosa attualmente a sua disposizione sia tutt’altro che di scarso valore e, soprattutto, incapace di imporsi su compagini quali Salernitana, Sampdoria o Monza.

Calciomercato Juventus e diktat Allegri, si decide a novembre: traghettatore pronto e grande ritorno clamoroso

Calciomercato Juventus
Antonio Conte ©️LaPresse

Al netto degli errori e di quanto fin qui accaduto, resta adesso curiosità e perplessità circa il futuro. Un po’come accade nelle vicende di mercato e, soprattutto, in momenti delicati come questo, le sorprese e le inattese novità sono sempre dietro l’angolo. Questo alla luce anche di quanto sembrerebbe poter accadere nel prossimo futuro, i cui scenari stanno pian piano incanalandosi verso strade imprevedibili fino a qualche giorno fa.

Anche dopo la caduta in Brianza, infatti, la posizione di Allegri sembrava ancorata a quella panchina cui è legato da un quadriennale non poco ricco fino al 2025. La penna di Tancredi Palmeri ha però in questi minuti riportato di una ricostruzione non poco importante e sorprendente, relativa alla presa di posizione del club. Allegri sarà valutato fino alla sosta per il Mondiale. A quel punto, in base alla posizione in classifica ottenuta e i risultati europei, si deciderà se continuare con lui o cambiare strada.

La soluzione del traghettatore Montero ad interim sembra la più felice e probabile ma è giusto evidenziare come vi siano stati già dei primi approcci con il tanto reclamato e compianto Antonio Conte, dettosi tutt’altro che sordo o indisposto ad ascoltare le avances in vista della prossima stagione.