Conte ha scelto la Juventus: “Ingaggio inferiore per il ritorno”

0
3268

Juventus, impazzano le voci riguardanti un possibile ritorno di Antonio Conte sulla panchina bianconera. Le ultime indiscrezioni.

Mancano poche ore al fischio d’inizio di Maccabi Haifa-Juventus: gara importantissima per il proseguo della stagione bianconera, con Di Maria e compagni che in Israele si giocano le residue chances di approdare agli ottavi di Champions.

Calciomercato Juventus
Antonio Conte ©️LaPresse

La brutta sconfitta patita contro il Milan ha inesorabilmente riaperto il fronte degli anti-Allegri. Il tecnico livornese è finito nuovamente sulla graticola, almeno da un punto di vista mediatico. Sono molti i tifosi che imputano a Max la mancanza di gioco e di idee di una compagine che si fa fatica a definire squadra. Anche al Meazza, la “Vecchia Signora” ha fornito una prestazione che considerare scialba sarebbe solo ed esclusivamente un eufemismo, finendo con l’essere annichilita dal pressing ossessivo degli uomini di Pioli. Al momento Allegri non è a rischio, ma è chiaro che se la Juventus dovesse proseguire con questo trend, anche le certezze più granitiche potrebbero crollare.

Calciomercato Juventus, Conte per il dopo Allegri: la rivelazione che fa impazzire il web

Calciomercato Juventus
Conte ©️LaPresse

Ricordiamo che Allegri è legato alla Juventus da un contratto in scadenza nel 2025, in virtù del quale percepisce circa 7 milioni di euro più bonus a stagione. Soldi, tanti soldi: cifre che per adesso hanno bloccato ogni possibilità di muoversi per un eventuale erede. Appare piuttosto difficile che la proprietà opti per un ribaltone in panchina affidandosi ad una guida tecnica di spessore a stagione in corso. Più probabile pensare, laddove si materializzassero le condizioni per l’esonero di Allegri, ad una soluzione “tampone” fino a giugno. Il motivo? Tra i tanti nomi accostati alla panchina di “Madama”, uno dei più suggestivi è sicuramente quello di Antonio Conte che, non dimentichiamolo, è legato al Tottenham da un contratto in scadenza nel 2023.

Proprio lo stesso Conte ha definito irrispettose le voci riguardanti un suo possibile ritorno alla Juve. Tuttavia, secondo quanto evidenziato da Marcello Chirico, Conte aspetta proprio di essere richiamato alla Juventus, dove sarebbe disposto ad accontentarsi di uno stipendio inferiore rispetto a quello attuale percepito al Tottenham.