Torino-Juventus, Allegri vuota il sacco: l’annuncio sul ritiro

0
61

Torino-Juventus, le parole dell’allenatore bianconero dopo la vittoria di misura nel derby contro i granata di Ivan Juric. 

Un lungo, lunghissimo sospiro di sollievo. La Juventus c’è. Un segnale importantissimo arriva proprio in una sfida cruciale, il derby della Mole contro il Torino, stracittadina che ancora una volta è appannaggio dei bianconeri. Vittoria targata Dusan Vlahovic, autore della zampata decisiva a 15′ dalla fine che permette alla Vecchia Signora di tornare a rifiatare al termine di una settimana “horror”, iniziata con la sconfitta di San Siro con il Milan in campionato e proseguita in Israele con l’assurdo scivolone in casa del Maccabi Haifa che potrebbe costare la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Allegri
Max Allegri ©️LaPresse

Tre punti che mancavano dal 3-0 rifilato due giornate fa al Bologna allo Stadium e primo successo in trasferta della nuova stagione. Certo, non v’è traccia della Juventus spumeggiante che tutti avremmo voluto vedere – la manovra resta decisamente poco fluida – ma per uscire dal tunnel vincere era fondamentale. Il gol dell’ex centravanti della Fiorentina è ossigeno puro anche per Massimiliano Allegri, la cui panchina resta traballante. Il tecnico livornese prova a venir fuori dalla bufera che l’ha travolto, consapevole che ora dovrà dare continuità alla vittoria ottenuta contro la squadra di Juric per rimanere a galla.

Torino-Juventus, il tecnico: “Da stasera niente più ritiro”

Fatto sta che, dopo giorni difficili, il tecnico toscano si è presentato ai microfoni di DAZN con il volto visibilmente disteso. “Abbiamo fatto una partita ordinata, stando dietro la linea della palla, facendo buone giocate e calciando molto in porta – ha detto l’allenatore bianconero – Sono contento perché è la prima vittoria in trasferta. Dispiace per il periodo passato, ma abbiamo mostrato personalità. Oggi siamo stati bravi a portare la gara dalla nostra parte, difficile trovare uno migliore degli altri”.

Allegri ha poi elogiato la prestazione offerta da Vlahovic, con ogni probabilità il migliore dei suoi. E non solo per il gol che ha deciso il derby: “Parlo tanto con lui. Al di là del gol ha fatto una partita di un livello tecnico importante, rispetto alle ultime due. Stasera torniamo a casa, è giusto riabbracciare i bambini. Se lo sono meritato”. Dunque stop al ritiro, che termina così dopo appena pochi giorni.