Calciomercato, uragano Kane: il dietrofront che travolge la Juve

0
245

Calciomercato, effetto domino che si potrebbe scatenare con la partenza di Kane: la Juventus potrebbe essere assaltata alla fine dell’anno

Il mercato degli attaccanti è sempre quello che maggiormente attira i tifosi. Soprattutto perché si parla di nomi altisonanti, di nomi che fanno venire i brividie che sicuramente spostano gli equilibri delle varie squadre. Uno di questi, senza pochi dubbi, è Kane del Tottenham. L’attaccante inglese ha un contratto fino al giugno del 2024 con gli Spurs, non ancora rinnovato, e il suo futuro a quanto pare, secondo le informazioni che sono state riportate da football.insider, è legato a doppia mandata a quello di Antonio Conte.

Calciomercato
Kane ©LaPresse

Il tecnico va in scadenza alla fine della stagione la società londinese gli avrebbe proposto un rinnovo a 20 milioni di euro all’anno. Una cifra esagerata che potrebbe spingere il pugliese ad accettare. Certo, Conte nella sua carriera ha più volte dimostrato di voler avere delle squadre forti, per vincere tutto. E se il Tottenham dovesse assicurargli un gruzzolo importante per il mercato allora la fumata bianca sarebbe quasi scontata. Ma da qui alla fine dell’anno molte cose possono succedere. E potrebbe sicuramente succedere che il Bayern Monaco metta sul piatto 100 milioni di euro per il cartellino di Kane. E questo potrebbe pure riguardare la Juventus.

Calciomercato, il Tottenham vira su Vlahovic

Vlahovic
Vlahovic ©️LaPresse

Trovare nel caso un sostituto del capitano sarebbe difficile. E un nome importante potrebbe essere quello di Dusan Vlahovic. Sì, il serbo in forza alla Juventus potrebbe entrare nel mirino del Tottenham qualora Kane andasse via. Un effetto domino che costringerebbe sicuramente Cherubini a parlare con l’ex collega bianconero Paratici che si potrebbe presentare a Torino con un assegno irrinunciabile.